Una giornata dedicata interamente alla scoperta dell'isola del Giglio, che con i suoi 21 kmq è la seconda isola per grandezza dell'Arcipelago Toscano, subito dopo l’isola d’Elba ed è conosciuta soprattutto per le sue bellezze naturali, il suo mare cristallino e i suoi splendidi e ricchissimi fondali che rappresentano un paradiso per gli amanti delle immersione e dello snorkeling. Il 90% del territorio dell’isola è selvaggio, ricoperto della tipica bassa macchia mediterranea che regna ancora sovrana, con i suoi colori e i suoi profumi unici.

L’escursione giornaliera organizzata da MyMaremma è pensata per chi vuole esplorare e scoprire i lati meno conosciuti dell’isola attraverso un giro in barca attorno l’isola a bordo di un caratteristico gozzo da dove sarà possibile fare dei bagni nele calette più nascoste ed esclusive dell’isola.

Per chi lo desidera si può conludere la splendida giornata con ombrellone e lettini alla spiaggia delle Caldane prima del ritorno a Porto Santo Stefano.

Durante tutto il percorso gli amanti del mare possono godere di scorci panoramici su piccole spiagge paradisiache, calette nascoste e la grande baia di Giglio Campese, la più ampia delle spiagge del Giglio, con la sua caratteristica sabbia rossiccia, incastonata in un piccolo golfo chiusa a sinistra da un faraglione e a destra dalla Torre Medicea, usata in epoca medievale come postazione di avvistamento.